Itinerari mtb a Montefiore Conca

Come ricorda già il suo nome, Montefiore Conca si erge sulla valle solcata dall’omonimo fiume che caratterizza le colline del Montefeltro, in un territorio di indubbia bellezza tra Romagna e Marche. Tra i borghi più belli delle colline italiane, questo piccolo Comune della provincia di Rimini è caratterizzato da un paesaggio che lo rende inconfondibile.

Quando appare all’orizzonte, infatti, Montefiore Conca è “anticipato” dall’imponente figura della Rocca che domina sul centro abitato.
Testimonianza della Signoria dei Malatesta, questa fortezza gigantesca dal profilo squadrato è il simbolo della città di Montefiore. Edificata intorno al 1350, rimase sotto la Signoria dei Malatesta per oltre 100 anni prima di passare sotto il dominio di Guidi, Borgia, Repubblica Veneziana, del Principe di Macedonia Costantino Commeno (che qui morì nel 1530), Stato Pontificio e Repubblica Cisalpina.

Ottimo come luogo di destinazione per un tour ciclistico alla scoperta dell’entroterra costiero, Montefiore Conca accoglie i suoi visitatori con un paesaggio caratterizzato da colline ricche di ulivi e castagni, vera rarità per un territorio molto vicino al mare. Da Riccione, infatti, Montefiore Conca dista appena 20 chilometri ed è comodamente raggiungibile lungo percorsi di collina che la rendono una meta perfetta per tutti i ciclisti. In questo ambiente naturale così intatto, che comprende anche l’area protetta delle Grotte di Onferno, cresce una fauna ricca di caprioli, cinghiali e istrici.

Oltre ai periodi dedicati alle sagre della castagna e dell’oliva, Montefiore offre durante tutto l’anno una cucina tipica particolarmente gustosa, ottima anche per ristorarvi nella pausa tra l’andata e il ritorno di un tour ciclistico. Reperti preistorici, tombe originarie dell’età del ferro e resti di insediamenti romani raccontano di come l’uomo abbia sempre apprezzato, fin dall’antichità, le particolari caratteristiche di questo luogo che si estende dai 480 metri del Monte Auro alla vallata del fiume Conca.