Dalia Muccioli

Dalia Muccioli

La sua specialità: Ciclismo da strada

Esperienze / Gare: Ho corso fino al 2019 a livello professionistico, ho fatto gare come le classiche del nord, dalla freccia vallone, Amstel Gold Race, Liegi - Bastogne - Liegi, Fiandre. Poi gare a tappe come Giro d’Italia, la Ruote de France, e altre bellissime esperienze in giro per il mondo dall’America alla Cina.

Km percorsi ogni anno: 25.000 Km

Lingue parlate: Italiano, Inglese

A tu per tu con la guida

  • Quali qualità deve avere una buona guida?

    Esperienza, pazienza, e attenzione alle esigenze ed alla sicurezza degli ospiti. Deve trasmettere e condividere la passione per le due ruote, conoscere il Territorio ed essere in grado di raccontarlo sia dal punto di vista storico che delle tradizioni.

    Cosa ne pensi di Riccione Bike Hotels?

    Penso che sia un‘ottima organizzazione per le vacanze per cicloturisti.

    Cosa amano i ciclisti di Riccione?.

    Amano la varietà dei percorsi, la cordialità della gente di Romagna e l’offerta per il tempo libero scesi dalla bici.

    Come guida ciclistica, qual è il tuo stile? Ti piace “fare l’andatura” o ti adegui alle capacità degli altri turisti che si godono la Romagna ed i suoi paesaggi?

    Mi adeguo sempre alla capacità dei turisti che vengono in Romagna per un’esperienza in bici, per godere dei nostri bellissimi paesaggi e assaggiare le nostre specialità gastronomiche.

    Vuoi raccontarci un’uscita / percorso (in Romagna, ndr) che ti piace particolarmente (che non siano i soliti che proponiamo già)?

    Una delle uscite che piace particolarmente è quella verso il Cippo, la salita del nostro campione, Pantani. Percorso ondulato prima della lunga ascesa verso il monte Cippo, per una salita totale di 10 km regolari (passo cantoniera) più 4km più impegnativi per godersi il panorama e salutare Marco Pantani. Ma amo anche il tour che ci porta a visitare Rimini con i suoi monumenti dell’Epoca Romana ed il centro storico più vivace della nostra zona.

    Secondo la tua opinione, chi sono i ciclisti più preparati? Ed i più simpatici?

    I più preparati in generale sono Svedesi e Norvegesi, per quanto riguarda l'allegria noi al Belvedere cerchiamo di trovarla in tutti mettendo i nostri clienti sempre a proprio agio.

    Hai un aneddoto, una storia curiosa, da raccontare riguardo alle uscite con gli ospiti?

    Ho solo bellissimi ricordi, in particolare durante l’uscita che prevede il barbecue nella nostra Tenuta in campagna, in una bella giornata di sole gli ospiti stavano così bene che si sono “rifiutati” di tornare in hotel fino a sera. Sdraiati sul prato, tra risate e chiacchiere in tutte le lingue del mondo. Il ciclismo è anche divertimento e condivisione!

Fagli una domanda


×

×

×

Domande e risposte pubblicate

  • Nessuna domanda pubblicata